venerdì 27 marzo 2020

APRILE 2020... SEMPRE PEGGIO???

Tra pochi giorni è Aprile ma qua va sempre peggio.
L'anno scorso ha piovuto tutto Aprile e Maggio quest'anno è arrivato il VIRUS!

La XR ora ha su questa estetica all white.

Sto per portarla a questo look:


Quindi basta col serbatoio BL ITALIA.
Voglio mettere su il serbatoio IMS da 12 litri.
Ho visto la foto di una XR650 venduta circa un anno fa su SUBITO.IT che sarebe interessante



Avevo anche in mente di farla TUTTA NERA usando il maggior numero di pezzi ORIGINALI ma il risultato di fare una XR650 NERA è già stato raggiunto da altri e la moto potrebbe anche non essere bella.
Ho trovato questa foto come ispirazione:

Questa XR nera non era malaccio.

mercoledì 1 gennaio 2020

Situazione Moto Gennaio 2020

Situazione... TRAGICA
Ma anche no.
Fino ad aprile scorso avevo il Burgman e la Multistrada 620...




Adesso ho il solito BURGMAN 650 e dalla primavera scorsa ho dato via la MULTISTRADA 620 e comperato una HONDA XR650R.


Col Burgman tutto bene, Con la Xr650r è stato UN'INCUBO.
Venduta la Multistrada in un paio di giorni ho comperato la XR650.
La moto l'avevo scelta da mesi, era in vendita su Subito.It da Luglio del 2018.
Nelle foto sembrava perfetta.
NON ERA VERO.
Il giorno che sono andato a vederla mi ha fatto schifo.
Sembrava bella ma era VISSUTA tenuta maluccio. Aveva avuto diversi proprietari. Appena vista sono tornato a casa decidendo di non comperarla: la moto sembrava avesse sopra una patina di opaco... era "sporca" non mi convinceva. Poi alla fine l'ho presa ma solo perchè era da anni che volevo comperare la XR650.

Comunque ho sbagliato: avevo trovato due xr650 con l'avviamento ELETTRICO in Lombardia e perchè sono pigro non le ho prese. ERRORE. ma ormai è tardi.
La moto è potente, davvero interessante però è PROBLEMATICA.
E' sensibile alla CARBURAZIONE, alla CANDELA: come avevo letto, se non è perfettamente a punto NON C'E' VERSO DI METTERLA IN MOTO.
La Xr650 non dà contraccolpi come certe enduro monociclindriche, l'avviamento UNA VOLTA CAPITO COME FARE è immediato e SENZA SFORZO.
Ma deve essere a posto, assolutamente a posto.
IL signore che me l'ha venduta l'a comperata in aprile, in Luglio l'aveva già messa in vendita.
Stessa cosa che ho fatto io. Comperata in Aprile messa in vendita in Luglio. ERO DISPERATO.
Alla fine ho deciso di provare a rimediarla un pò.
Ed ho avuto successo ma a caro prezzo non come soldi ma bensì come SFORZI.
RESOCONTO
Portata a casa sono riuscito a metterla in moto solo dopo una settimana... non balle. UNA SETTIMANA ho impiegato per riuscire ad essere sicuro di riuscire a metterla in moto con certezza senza dubbi.
Tutto nasce dal fatto che la XR650 ha una procedura d'avviamento che va seguita senza sgarrare.
Il signore che me l'ha venduta mi ha incasinato le cose, mi aveva detto di non tirare MAI L'ARIA/STARTER perchè si ingolfava. NOOOOOO senza ARIA/STARTER a FREDDO NON VA IN MOTO NEANCHE SE INVOCHI OGNI SANTO DEL PARADISO.
Così ho perso la prima settimana senza riuscire ad usarla perchè non sapevo farla partire.
Alla fine sono riuscito a  metterla in moto solo stando sul lato destro e dando la pedalata di avviamento stando in piedi a fianco della moto. SCOMODO ma non c'è scelta.
Con questo sistema ho cominciato ad usarla.
Alla mattina era una tribolazione metterla in moto: non partiva. Alla fine provo a fare quello che era PROIBITO: ho tirato l'aria. INUTILE DIRE CHE COSI' LA MOTO SI METTEVA IN MOTO ALLA SECONDA PEDALATA.
VAFFANCULO!!!
Quindi secondo problema risolto.
Aprile e Maggio piove sempre e fa freddo la uso poco anche perchè non ha un portapacchi, nulla... per me la moto è UTILITA' o posso caricarci qualcosa o non mi serve.
Il vero disastro nasce in GIUGNO appena comincia a fare CALDO ed arriva l'AFA.
La prima sera di afa faccio un giro è scopro che la moto a CALDO NON VA PIU' IN MOTO.
Dieci minuti alla volta persi in mezzo la strada tentando di farla partire.
Partivo da casa, tutto ok, arrivavo in paese, alla prima o seconda fermata non andava più in moto. Sembrava che non avesse benzina. Alcune volte ero costretto a tirare l'aria.
Da metà giugno a metà Luglio l'ho usata per modo di dire, quest'estate al 80% alla fine ho sempre usato il Burgman.
a Luglio decido che è ora di buttarla via.
il mio solito meccanico non ha soluzioni. Hai sbagliato moto vendila!!
Cerco soluzioni su internet nel gruppo dei proprietari di Xr650: NULLA ognuno ha una soluzione diversa.
Così la metto in vendita e vaffanculo. Ora capisco perchè il precedente proprietario l'ha messa in vendita SUBITO come me. La moto è difettata. NON c'é SCAMPO.
Improvvisamente non so come trovo un signore di NAPOLI che è esperto di carburatori KEIHIN e conosce la XR650 e i suoi problemi.
Smonto il carburatore

 e glielo mando, dopo due settimane al costo di 140 euro il carburatore mi torna indietro. PULITO ad ultrasuoni e a detta del signore di Napoli TARATO A PUNTINO PER LA MIA MOTO.

Tanto per peggiorare la situazione il mio meccanico aveva messo su una CANDELA del cazzo scelta a caso. 

La moto non andava!!! Non riprendeva bene alle aperture improvvise del gas.
Mentre aspetto che il carburatore torni indietro compro la CANDELA all'IRIDIO che tutti i proprietari di XR650 montano. Confermo la candela FUNZIONA. 

Nel frattempo compro anche il filtro lavabile K&N altra scelta obbligata da fare.

Di serie la XR650 monta un filtraccio in spugna...

OK pago i 140 euro il carburatorie RITORNA e.... CAPITANO TUTTE A ME
Il signore di napoli fa la CAZZATA SUPREMA... mi toglie lo Starter... perchè "SI ROMPE"... io ho letto di due persone alle quali è successo che lo starter si è rotto. Sospetto di aver preso l'inculata. Infatti. SENZA STARTER LA MOTO NON PARTE neanche a pagarla.
Ricontatto il tipo di Napoli e lui mi dice che è colpa della mia moto, che lui NON HA MAI VISTO UNA XR NON PARTIRE PERCHE' ERA SENZA LO STARTER. VAFFANCULO: non è vero, la mia non parte senza starter.
Uno mi dice che problema c'è.. rimonta l'aria/starter. Eh si, facile. Se non fosse che il signore di Napoli quando toglie l'aria/starter CHIUDE CON L'ACCIAIO LIQUIDO i fori del carburatore. 


Rirpristinare i fori di passaggio dell'assemblaggio dello starter è PRATICAMENTE IMPOSSIBILE.
TRAGEDIA!! DISPERAZIONE
Ho speso 140 euro per nulla, la moto non parte più, la moto è in vendita. TRE CLIENTI PERSI.
Compro allora IN FRETTA su internet un carburatore di serie per la xr650 il primo che trovo al prezzo più basso, mi arriva un carburatore LURIDO SCASSATO che a giudicare dai residui di sporco all'interno era fermo da anni.

Ripulisco il carburatore alla bene e meglio e lo monto. INUTILE DIRE CHE LA MOTO E' PARTITA AL PRIMO COLPO. Con l'aria/starter parte sempre al primo colpo.
Inoltre la moto va in moto anch a caldo. Ma non va bene ha dei problemi col minimo, è colpa del carburatore troppo sporco.
A QUESTO PUNTO IMPARO ANCHE A METTERE IN MOTO STANDO IN SELLA, due pedalate al massimo e va in moto.
Ma non va bene NON TIENE BENE IL MINIMO.
nel corso dei lavori per mettere sul il serbatoio IN ALLUMINIO monto il carburatore pulito e perfetto del signore di Napoli.
E'STATA LA CAZZATA SUPREMA.
La moto funziona ma non va in moto SENZA STARTER NON PARTE. è stata una tragedia.
Ho passato l'autunno  a non usare la XR perchè se volevo usarla per andare a lavorare alla mattina dovevo alzarmi prima, andare in garage e passare circa 10 minuti per farla partire, il modo che usavo era semplice alzavo il minimo al massimo la moto allora riusciva a partire uno scoppio, due scoppi, tre scoppi, poi rimaneva accesa.
Poi passavo i primi minuti di viaggio con l'xr a regolare il minimo. ROBA DA DELIRIO.
Il signore di Napoli era stato onesto: se  il carburatore non va me lo rimandi e rimetto l'aria.
C'è solo il problema che appena io ho cominciato a lamentarmi via Whatsapp non mi ha più risposto. L'ho chiamato un paio di volte non rispondeva: OK bene.

Come ho risolto? Ho comperato su Ebay quello che il signore di napoli non ha voluto vendermi: UN KIT DI REVISIONE PER CARBURATORE KEIHIN fatto da una ditta americana che si chiama ALL BALLS.

Nel kit c'è tutto quello che serve per rimettere a nuovo un carburatore Keihin per XR. La spesa è stata accettabile, sui 30 euro mi pare.

Ho preso il carburatore usato LURIDO e l'ho lavato al meglio possibile senza la vaschetta ad ultrasuoni. 
Poi l'ho rimontato usando il kit ALL BALLS e mettendo su i getti 68S e 175 che sono quelli che la Honda raccomanda per una XR650 con modifiche al filtro dell'aria.

Appena fatta la revisione non ho più avuto problemi.
La moto PARTE A FREDDO perchè ha lo starter attivo, PARTE A CALDO. CORRE BENE.
Quindi quanto mi è costata tutta sta troiata??? 140 di lavoro inutile + quasi 100 di un'altro carburatore sporco marcio e quindi 30 euro di kit pulizia e 20 euro di getto 68S...
Inutile dire che è stata una FOLLIA.
Con gli stessi soldi avrei potuto mettere su alla XR il carburatore FCR41 che è un'altro MUST OBBLIGATORIO per la Xr650.
Mi rimaneva in casa il carburatore ROVINATO dal "genio" di Napoli.
Alcuni giorni fa ho trovato un ragazzo della mia zona che ha avuto la sua XR650 sfasciata in un incidente, mi h venduto per pochi euro IL CORPO NUDO VERGINE DI UN CARBURATORE per xr650... adesso ho appena passato TUTTI i pezzi del carburatore pulito dal sign. di Napoli nel corpo vergine  ripulito per bene e ora ho due carburatori per XR uno montato e d uno di riserva.
RIPETO... VAFFANCULO GLI ESPERTI.

domenica 27 gennaio 2019

Situazione Moto Gennaio 2019

Che disperazione!

Avevo il mitologico BMW GS 1200


Poi la catastrofe....

Prima ho preso un'HONDA X-ADV 750 (venduto poco dopo)...


E ho preso con l'X-Adv  anche la Honda XL-600RM d'epoca...


Volevo ancora una moto ed uno scooter
Ecco che ho ricomperato un vecchio BURGMAN 650 EXECUTIVE.
 

Venduta la XL-600 volevo sempre una moto.
Che moto posso prendere... non lo so... un giorno la folgorazione, una moto che avevo provato a comperare anni fa. OK fatto.


Una bella (ok! a molti fa schifo)  DUCATI MULTISTRADA 620.

Mi fermo qui?

Non lo so. Vorrei ricomperarmi il GS, Ma mi piace anche la Ducati Scrambler DESERT SLED. O magari una bella Ducati Multistrada 1200?
VEDREMO.

CASCHI?
Ho finalmente comperato lo SHARK EVOLINE ULTIMA SERIE, quello con la calotta di dimensioni ridotte e con tutte le ultime innovazioni messe dalla Shark dentro il loro casco apribile.
Questa volta sono contento, Tra l'altro il casco ha l'inserto PINLOCK da inserire nella visiera. FAVOLOSO per la prima volta posso guidare anche in inverno senza problemi. Nemmeno una traccia di CONDENSA.

Le prese d'aria sulla calotta sono per la prima volta davvero funzionanti: d'inverno bisogna chiuderle sennò ci si ghiaccia la testa. Ha il riparo anti vento a molla integrato nella mentoniera. Chiudendolo in inverno si crea un microclima all'interno del casco che lo rende utilizzabile anche con climi freddi.

Per adesso va bene così.

martedì 12 settembre 2017

Quando Avere Una Moto Sola Non Basta

Dopo due mesi di lavori serali la moto è operativa.
Ora la HONDA XL-600RM PD04 del 1987 è utilizzabile.
Smontato tutto quello che potevo, riparato il riparabile. Riverniciato un pò tutto.
Eccola.
 Lavori fatti:
Pulizia totale telaio e ogni parte della moto. 30 Anni di sporco!
Riverniciatura parziale parti telaio con difetti dovuti al tempo.
Revisione completa forcelle anteriori dove ho cambiato paraoli e guide scorrimento.
Lucidatura foderi forcella.
Nuovi soffietti azzurri forcelle.
Pulizia pinza freno anteriore e cambio pastiglie freno.
Manutenzione vaschetta olio freni con sostituzione parti interne deteriorate.
Cambio olio freni.
Lucidatura parafango anteriore.
Lucidatura e realizzazione targa nera portanumero sulla mascherina faro.
Smontaggio blocchetti elettrici manubrio e loro pulizia interna.
Riverniciatura completa specchietti retrovisori.
Nuove manopole (in spugna style anni 80).
Pulizia completa serbatoio, riverniciato intera parte nascosta serbatoio.
Messo su tappo serbatoio con chiave.
Smontaggio e riverniciatura supporti convogliatori sotto serbatoio.
Riverniciatura dei due convogliatori aria.
Adesivi nuovi sui convogliatori.
Pulizia completa motore e riverniciaura.
CAMBIO OLIO MOTORE, FILTRO, CANDELA.
Pulizia Carburatori.
Smontaggio e riverniciatura leva marce,leva freno, due pedane piedi pilota.
Smontaggio e riverniciatura stampella laterale e delle due pedane passeggero posteriori.
Nuova slitta scorrimento catena.
FRENO POSTERIORE cambiato.
pulitura accurata catena.
riverniciatura mozzo ruota posteriore.
Riverniciatura tabelle/fiancatine portanumero laterali + realizzazione adesivi neri.
Cambio filtro aria.
Smontaggio intera parte superiore/posteriore.
Smontato e riverniciato tutte le strutture interne che sostengono la parte dietro (targa/portatarga)
Smontato e riverniciato il telaio portapacchi.
Lucidatura parafango posteriore.
FRECCE POSTERIORI NUOVE... (un difetto di queste moto)
Piastra per bauletto GIVI specifica per XL.
BATTERIA NUOVA.
GOMME NUOVE. (le gomme originali erano del 1999)

Le due Honda insieme.



sabato 15 luglio 2017

OGNI TANTO SCRIVO QUALCOSA

Tenere un blog come questo mio senza scriverci ma dentro nulla è demenziale.
Però se uno si mette a fare un blog e poi ci si mettono fattori esterni a far saltare tutto è un peccato ed è quello che è successo a me.

Ho perso l'interesse nel gestire questo spazio web quando la piattaforma DROPBOX dove mettevo le foto che pubblicavo su questo blog mi ha tirato il PACCO.
Ad un certo punto Dropbox ha cambiato i termini dell'accordo, le foto che prima io mettevo sul loro sito erano PUBBLICHE senza se e senza ma. Da metà/fine 2016 hanno tolto ogni possibilità di dare visibilità pubblica alle immagini salvate nei loro server.
Anni di messaggi che io ho messo qui sul mio blog sono di colpo rimasti orfani delle immagini.
Ad un certo punto volevo riprendere tutto in mano e ricaricare le immagini ma non me la sono sentita.

Ora metterò le foto da un'altra parte con il rischio che salti poi tutto di nuovo.


NOVITA'?? AGGIORNAMENTI??

BYE BYE ROYALJORDANIAN FACE REVEAL
Ho fatto sparire le pagine dove parlavo del moto vlogger ROYALJORDANIAN.
Sinceramente erano l'unica parte guardata del mio blog.
Una media di 100 visualizzazioni al giorno...
Le ho fatte sparire dopo che ho visto il RoyalJordanian andare via di testa qualche tempo fa.
In un paio di messaggi su Facebook e in un suo video il RoyalJ sbroccava di brutto.
Frasi sconnesse su minacce alla sua famiglia, gente che rivelava la sua privacy: sembrava che gli avessero dato fuoco ad una moto.
Io non so di preciso a che problemi si riferisse, so solo che mi sono rotto le scatole. In due secondi ho tolto tutto.
Per me il tipo è FUORI: si mette a tempestare il web di suoi video, foto e cazzate varie (di fatto è presente in ogni piattaforma pubblica) DIVENTANDO UN PERSONAGGIO PUBBLICO, poi di colpo impazzisce e dice che per lui la  privacy è tutto... ma allora ci fai o ci sei?
E' pure andato in tv dentro il programma FIFTH GEAR, più pubblico di così non so... poi s'incazza perchè la gente lo riconosce.
Vabbè lasciamo perdere. Tanto i suoi video mi hanno annoiato. é sempre la solita solfa, parte da CHISWICK e fa un giro per Londra, fa sempre le stesse strade. Spaventa un pò di gente che attraversa la strada. Va sempre a fare i video nel parcheggio del campo da tennis Masonian Sports Ground a due minuti da casa sua.

CHE MOTO HO ADESSO?

Ho preso un'HONDA X-ADV 750....
 
ma ho anche un'altra moto:
 

 HONDA XL-600RM del 1987

lunedì 27 febbraio 2017

CASCO CABERG GHOST... COMPRATO COME DA COPIONE

Potevo resistere?
No.
Presa l'automobilina, viaggio da Valeri Sport e...

Ed eccolo.

Pagato 220 euro.
Da notare che era esposto a fianco del Shark RAW nuovo, i prezzo del Raw nuovo era di 270 euro.
Considerata la politica di sconti di Valeri Sport i due caschi vengono allo stesso prezzo.
Mi sono state offerte QUATTRO combinazioni di colore:
FINITURA CARBONIO lucido a circa 280 euro, BIANCA LUCIDA e NERO OPACO, il colore che ho preso io, ma c'era anche una colorazione NERA/BICOLORE, penso sia la colorazione con il quale il GHOST è stato presentato: nera con inserti giallo fluo.
Io sono un amante della finitura CARBONIO ma i 70 euro di differenza tra le due versioni Carbon e base mi hanno fatto preferire il nero base....
NOTA: la visiera ha il PINLOCK, su un casco aperto magari non serve, comunque meglio che ci sia.

Confermato quello che avevo pensato su questo casco,
E' quello che manca al Raw, l'evoluzione del Raw.
Questo è il casco che alla Shark non hanno ancora fatto
La visiera si alza con un dito, sul Raw alzare l'occhiale/maschera richiede l'uso di due mani.
Questo da solo basta a superare il Raw.
Per il resto sono identici. mascherona di gomma semi-morbida con ampi fori di aerazione.
Occhialoni con guarnizione di spugna sia sul Raw che sul Caberg.

Anche il Ghost ha lo stesso difetto del Raw... la mascherona di gomma è agganciata alla visiera con 4 PIOLINI fatti dello stesso materiale semi morbido con il quale è fatta la maschera stessa ed il pericolo di forzare tutto spaccando i piolini temo sia in agguato anche su questo Caberg come sul Raw.  Peccato, un'altra occasione persa di fare meglio per i progettisti dei due caschi.

La stoffa interna del Caberg è confortevole al contatto.

Una cosa che sul caberg non mi è piaciuta è che la calotta interna che assorbe l'urto è fatta di POLISTIROLO CLASSICO che è DURO: io mi ero ormai abituato agli interni in polistirolo MORBIDO che hanno cominciato a mettere di recente nei caschi e che è nella calotta del Shark Raw
Il Caberg ha la predisposizione per l'impianto INTERFONO:
Sul di dietro/sotto del Caberg si trovano un paio di grigliettine 
 
ed una stranezza: un PASSANTE in PELLE molto grande  e vistoso attaccato al retro del casco con un bottone automatico:
Dovrebbe servire a trattenere la cinghia elastica di un eventuale occhiale classico da moto.
La Caberg o ha in mente un Ghost con occhiale classico (vedi il SHARK VANCORE) o prevede che l'utente possa non usare l'assemblaggio maschera occhiale del Ghost ed usare un proprio occhiale aftermarket.
A me questa enorme linguettona non piace, TROPPO GRANDE comunque va bene così: meglio che ci sia.

Ora non resta che fare una prova su strada per capire se il casco funziona o ha problemi (rumori, spifferi d'aria, chissà...)

lunedì 6 febbraio 2017

IL CASCO SHARK RAW E' MORTO- IDEE PER SOSTITUIRLO

Ho scoperto che il casco Shark Raw a circa 4 anni dalla sua introduzione sul mercato è MORTO.
In realtà non sparisce dal mercato, anzi...
La Shark ha messo in soffitta il marchio "RAW" ed ora il vecchio RAW si chiama "DRAK"
Da quello che vedo mi pare che il Drak sia uguale al vecchio RAW.
Hanno solo messo alcune grafiche diverse.

Nel frattempo è arrivato in vendita l'anti-Raw/Drak, il CABERG GHOST.
L'ho visto in vendita online da Valeri Sport:
lo vendono a 259 euro.
Devo vedere quanto chiedono per la versione CARBON del Ghost.
Ho trovato su Youtube un paio di video dove illustrano bene come funziona il nuovo GHOST:
Come si vede il Ghost è molto più convenzionale rispetto al Raw/Drak, con un dito si alza la visiera come un casco normale, operazione impossibile con il Raw/Drak.
Il Ghost mi piace, ma non del tutto: se col Raw nel 2013 fu amore a prima vista col Ghost non parte la scintilla "compro subito".
MA.... Ma c'è una altro contendente al Raw/Drak. E' appena stato presentato all'Eicma di Milano un casco che segue la linea impostata dal Raw/Drak, è lo SCORPION COVERT.
varie foto
La ditta che lo fa (LINK)
Abbiamo anche qui la solita maschera inferiore fatta in gomma smontabile, nello Scorpion la maschera è attaccata ai lati della calotta con due CALAMITE quindi non segue la visiera in su come in Raw e Ghost.
La visiera è bianca o nera e funziona come una visierina normale anche se questa sparisce nella calotta.
Mi pare di aver visto che a Mestre c'è un negozio che ha già in vendita questo casco, ci farò un giro per vedere come è fatto.
La cosa che mi interessa verificare sono il PESO e le FINITURE, sopratutto le finiture dei materiali del dentro calotta dopo la ciulata presa anni fa col casco AIROH non mi fido se non vedo.
Anche qui posto due video dove  illustrano questo casco:
Se devo essere sincero, mi piace di più lo SCORPION rispetto al Ghost.
Il prezzo anche qui dovrebbe essere sui 200/250 euro
Ho invece il sospetto che lo Scorpion con la sua micro visiera sia da prendere con le pinzette visto il disastro incontrato col mio BLAUER che a 90 all'ora mi impediva di tnere gli occhi aperti, il casco della Scorpion mi pare abbia lo stesso setup di visiera del Blauer... Pericolo!!!